9 gennaio 2010

I love shopping per il baby


Ben tornati amici miei. Come promesso eccomi qua per spendere qualche parola su questo libro finito oggi pomeriggio mentre uno dei bimbi che seguo faceva degli esercizi sugli avverbi.

Allora: "I love shopping per il baby". Parliamo sempre di Becky Bloomwood e della sua passione per lo shopping sfrenato, però stavolta non è sola. Dalla fine del capitolo precedente, I love shopping con mia sorella, sappiamo che è incinta!
In questa nuova avventura infatti Becky (che vorrei emulare in tutti i sensi!) deve destreggiarsi con gli acquisti non più per se stessa ma per il bambino che porta in grembo...in più deve scontrarsi, come la definisce il libro, con l'affascinante, magrissima, supertrendy, supersingle ex fidanzata di suo marito Luke!
Beh, un mix letale per la povera Becky che va letteralmente fuori dai gangheri. La storia è divertentissima come le altre, l'unica cosa che mi dispiace un pò è che succedono molte meno cose rispetto a gli altri libri. Lo stile il medesimo, la scioltezza la solita, ma secondo me questo capitolo della serie è tutto (forse troppo) incentrato si Becky che si fa le paranoie su Venetia Carter.
Dobbiamo però spezzare una lancia in favore alla Kinsella, che nonostante questo libro sia un pò meno divertente degli altri ha comunque trovato il modo di farsi leggere. Ed è normale che dopo cinque libri le idee e le trovate inizino a non essere più quelle di quando ha cominciato.
La cosa però che mi piace poco dei finali dei suoi libri è che li conclude sempre con un capitoletto corto dove tira via.
Voi che ne dite? Avete letto la serie anche voi? Avete visto il film?

Ho iniziato "Il cacciatore di Birkin". Mannaggia sono già schiavo di quel libro!

Affiliamo i coltelli bloggnauti.
Siamo al secondo round.

P.S: Chi se la sente di scoprire chi ha vinto alla fine tra Chanel e Prada?

22 commenti:

  1. Ehi non sapevo ci fossero libri! .... ho visto il film! spero allora che ci saranno i seguiti! :p

    RispondiElimina
  2. no...no...no... non ci svelare...per la sfida forse è meglio che non dici altro: ho già notato di essere fuori coro!!! Mbeh...la Prada la prendo per me!!!! TZE! :D
    finiti gli esami li leggerò pure io!!!

    RispondiElimina
  3. non ci credooooo anche tu appassionato di lettura e romanziii.. io amo leggere romanzi e di Sohpie Kinsella ho ormai letto e riletto tutti i suoi romanzi..la adoro davvero!! è mitica e ho saputo che tra pochi mesi uscirà il sequel di i love shopping per il baby ^^ vediamo che altro capolavoro!! I love Sophie Kinsella! :) un bacio ciaooooo

    RispondiElimina
  4. @IMSOGUY: Ma come! I libri si vedono praticamente dappertutto! E' impossibile non vederli! Spero anche io che facciano un seguito del film, è troppo carino.

    @GABRIELE: Tranquillo non sono così cattivo da svelare i libri! Dici che nella sfida Chanel perde? Credo che molti prenderebbero il bauletto di Prada ma il modello di Chanel...mmmm.

    RispondiElimina
  5. @MEG: Scusa se non ti ho risposto prima, ma forse abbiamo premuto pubblica nello stesso momento!
    Beh...tutti gli amanti di libri sono i benvenuti qua...io passo un sacco di tempo a leggere, considero i libri dei veri e proprio amici, quando mi capita qualcosa di brutto è tra le pagine di un libro che mi rifugio.
    Non sapevo del seguito del libro. Speriamo sia una storia che regge perchè io sono dell'idea che una serie di romanzi non può e non deve durare moltissimo...pensa che con HP io mi ero stancato già al quinto e quel finale poi...
    La Kinsella è una lettura leggera ma serve a svagarsi, come è giusto che faccia la lettura, e questo è quello che conta.

    RispondiElimina
  6. Io sono per la borsa prada... la Chanel che hai postato non è tra le più interessanti in commercio. Il tipo che la indossa comunque ha ujn bel blog e lui veste benissimo. Il sito è katelovesme se non sbaglio. facci un salto.
    Per il resto... odio i libri della Kinsella e chi li legge.... aahahahah... scherzo, odio solo quei maledetti libri. Se devo scegliere un libro per momenti spensierati preferisco qualcosa della mazzantini... tipo Manola... semplice, divertente, tagliente... ma di spessore.

    RispondiElimina
  7. CARINO IL FILM??? ...e' meravigliosoooo!!!! :D Fa pisciare dalle risate... e poi... dopo averlo visto c'e' stata una trasformazione!!! ... un mio amico si e' dato alla pazza gioia...e' cambiato dal giorno alla notte..... ormai la carta di credito e' la sua passione...! Non esagera... ma sicuramente da fondo a ogni piccolo risparmio! :D :D :D eheh

    RispondiElimina
  8. Non l'ho letto questo libro.

    Grazie mille per il commento e buon fine settimana :-D

    CIAO!!!

    RispondiElimina
  9. @DUDU: Ti dirò quella borsa a me piace perchè non è la solita borsa piccola dove entrerebbe davvero poca roba. Il sito di quel ragazzo l'ho visitato ed è davvero bello il modo in cui si veste. Per i libri della Kinsella che ti posso dire, chedo sia questione di gusti. A me hanno fatto sempre ridere e mi sono divertito a leggerli! =)

    @IMSOGUY: Si ecco...MERAVIGLIOSO, non volevo essere eccessivo ma visto che ci sei tu posso unirmi al coro, è davvero carino e me lo sono pure rivisto di recente. Quel film si...fa venire davvero voglia di cambiare è vero solo che anche volendo io non posso economicamente...poi farei la fame!

    @LARIO3: Buon fine settimana anche a te! =)

    RispondiElimina
  10. Credo che non leggero' mai uno di quei libri e non perchè non amo il genere... solo per evitare di prendere altri spunti per sputtanare i miei averi ; ))

    Buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  11. Io dopo aver letto quel libro decisi che non sarei mai diventata mamma :)
    Buon Sabato Sera ;)

    RispondiElimina
  12. A me è piaciuto molto il libro che hai descritto, ma il mio preferito resta "I love shopping con mia sorella", la differenza tra la spendacciona e fantasiosa Becky e la spilorcia risparmiosa della sorella, ce l'ho in inglese, è troppo divertente! ;-)

    RispondiElimina
  13. @ANNIE80: Io mi sono accorto che potevo andare incontro ad un problema simile quando ormai l'avevo cominciato...e sono finito nell'occhio del ciclone! Povero me!
    A questo punto...buona domanica!

    @CONSCEREBRALE: Daiiii, non dire così, alla fine in questo libro fa sembrare la gravidanza quasi una passeggiata! Io fossi in te ci ripenserei! =)

    @SPAFRUIT: Siii quello con la sorella Jessie è molto carino, specie nel punto in cui lei si perde nel paesotto per andarla a cercare! I miei preferiti sono il primo e il terzo...il casino che succede per la preparazione in contemporanea di DUE matrimoni lo stesso giorno è impagabile!
    Non l'ho mai letto in inglese...dovrei provare! =)

    RispondiElimina
  14. Si, te lo consiglio prima di tutto perchè hai gia letto i librie perciò sai come prosegue la storia, in più l'inglese è molto scorrevole...come del resto la traduzione italiana dei libri.

    RispondiElimina
  15. letti tutti i libri della Kinsella e mi sono piaciuti un mondo! il film non è nemmeno lontanamente paragonabile al libro, a mio parere... umh..il Cacciatore di Birkin, non lo conoscevo, m'ispira!

    RispondiElimina
  16. @SPAFRUIT: Ogni tanto mi capita di leggere qualcosa in inglese e mi piace molto. Poco tempo fa ho letto WICKED che poi ha ispirato il famoso musical ora in programmazione a Londra. L'unica cosa di leggere in inglese libri come quello della Kinsella è che se non sei preparato abbastanza rischi di perderti roba per strada. Di lei in inglese ho "Shophaolic abroad"...

    @IRENE: Si il film non è fedelissimissimo ma a me è piaciuto davvero un sacco proprio per questo. I film troppo uguali sono noiosi perchè ci rivedi quello che già hai letto, quando invece le cose sono un pò diverse presti anche più attenzione, no? =)
    Grazie per essere passata.

    RispondiElimina
  17. Il cacciatore di Birkin

    T_T

    Son sicuro sia stupendo. Appena posso passo in libreria a prenderlo

    RispondiElimina
  18. @CLO&DEMK: Una vera droga...devo farmi forza per staccare gli occhi da quelle pagine! Altrimenti lo avrei già finito. E invece voglio che duri il puù a lungo possibile!
    Non sapevo fossi un ammiratore delle Birkin...

    RispondiElimina
  19. io sono un'accanita lettrice della Kinsella! ho letto tutti i suoi libri, compresa la signora dei funerali... sono dei libri piacevoli, da intervallare a letture un pò più impegnate. proprio oggi ho terminato "twenties girl", la versione originale de "La ragazza fantasma" e devo ammettere che in inglese l'ironia della Kinsella è ancora più apprezzabile!
    ti consiglio il libro scritto dalla sorella, "l'importanza di essere sposata". Inutile dire che la Kinsella è molto più tagliente, ma anche la sister non se la cava poi così male... buona lettura!

    RispondiElimina
  20. @WANNABEFREE: Nooo non sapevo avesse una soarella! Ecco...adesso dovrò per forza prendere anche quesot libro! Grazie della segnalazione.

    RispondiElimina
  21. no ma non è la trama a fare la differenza, Becky è troppo demente nel film ehehehe

    RispondiElimina
  22. Mannò daiiii! A me lei nel film piace!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...