26 maggio 2010

The Illusionist


Rieccomi con la mia rubrichetta cinematografica. Non friggo mica con l'acqua io! Perdonatemi se ogni tanto mi lascerò andare a qualche modo di dire o userò un linguaggio ironico...ma sono convinto che i film belli o brutti vadano invogliati alla visione e non alla fuga. =)
Stavolta parliamo di: The Illusionist.

La trama: Si narra la storia di un ragazzino povero che sogna di fare il mago, l'illusionista insomma. "Casualmente" fa amicizia con la figlia di un nobile e si innamorano. Sfortunamente per noi tutti però nessuno vuole che la figlia di un ricco passi il suo tempo a sguazzare nel fango e correre tra i boschi con un debosciato. Il ragazzo viene esiliato dalla città e spedito chissà dove.
Il tempo passa, tutti crescono, il ragazzino diventa ragazzone (Edward Norton) e sparge stupore in giro per la celebrità dei suoi numeri in teatro.
Una sera ad assistere allo spettacolo c'è il figlio del governatore destinato a succedere al padre: un ragazzotto pieno di sè e con così tanta boria e arroganza che levati. Ma non è finita qua! Il nostro eroe illusionista per la riuscita dello show di un volontario che non tema la morte. E chi scende in platea? La fanciulla dei suoi sogni che sguazzava nel letame insieme a lui tempo prima, com'è piccolo il mondo eh?
Fin qua sembra una favoletta...e forse lo è, ma voi vi chiederette...dove sta la suspance? Arriva quando la fanciulla, destinata a sposare il ragazzotto borioso, scopre che lui ha ordito un piano per prendere il potere prima del previsto. Lei, oooovviamente non ci sta perchè è innamorata dell'illusionista e vuole scappare via con lui...
(il resto non lo racconto sennò svelo l'illusione...hi hi hi).

Il mio giudizio: Come film non è per niente male, anzi. E' molto d'atmosfera. Devo ammettere che il mio interesse c'è stato in gran parte per il ruolo del ragazzo borioso perchè è un bravo attore australiano, Rufus Sewell (Dark City, In a savage land, Middlemarch, Destino di un cavaliere). Edward Norton l'ho trovato piuttsto inespressivo...cioè un'epressione sola, molto inglese lo devo ammettere. Jessica Biel boh. Grandi picchi di recitazione non ne ho visti, a parte forse la scena di sesso con il maghetto.
La trama è mi è piaciuta, ma è di uno scontato spaventoso...quando ci sono troppe coincidenze, e se si parte con quella che i due dopo anni si ritrovano "casualmente" la dice lunga su tutto il resto.
Non è un film da buttare badate bene. E' fatto molto bene e le inquadrature e i colori creano parecchio pathos, la trama è un pò lente, ma c'è di peggio fidatevi.

Voto: 2/5

30 commenti:

  1. personalmente l'ho trovato carino, meglio di molti altri. ma jessica biel mi sta antipaticissima (e la trovo molto scialba come attrice!).

    RispondiElimina
  2. film stupendo, l'ho visto e sono rimasta senza parole...
    avrei però bisogno di riverderlo ancora, per capirlo sicuramente meglio...
    ;-)

    www.theinfluenceofemmekay.com

    RispondiElimina
  3. @MYRIAM: Come ho scritto anche io la protagonista femminile non è che mi abbia colpito più di tanto. Preferivo la ragazza che fa il personagigo da piccola.

    @EMMAKEY: Tempo fa ho visto anche The Prestige e i due film mi sono sembrati similissimi da subito. Diciamo che sapevo da quanti piani cadevo. Che cosa in particolare non hai capito?

    RispondiElimina
  4. Devo guardare anche quello allora!

    Guarda, ora come ora, non lo ricordo per filo e per segno.
    Ricordo però che era molto intricato come film, soprattutto verso la fine, quando il tutto si scioglie ripercorrendo la storia dal 'punto di partenza', se non mi sbaglio, quindi...
    Diciamo che in quel punto lì mi sono persa un po' e avrei bisogno di rivederlo, per questo dico che vorrei capirlo meglio.
    ;-)

    RispondiElimina
  5. A me questo film mi è piaciuto molto, anche se l'ho visto un bel po di tempo fa, lo ricordo in modo positivo!

    Un bacio
    Ire
    http://ireneccloset.blogspot.com

    RispondiElimina
  6. Adoro Jessica Biel quindi credo che lo andrò a vedere!!
    Grazie per la segnalazione!!
    A prestooo
    Gabri

    RispondiElimina
  7. @EMMAKEY: Si si, The prestige è molto più bello e anche più elaborato. Migliore di questo.
    E' vero, sul finale ripercorre un pò la storia per spiegare tutto quanto, un pò come succede per i film gialli, e lì sta il bello. =)

    @IRENE: Come sempre in questi casi io arrivo sempre dopo il polverone! Un bacione anche a te.

    @GABRIELE: Oh e mi raccomanda torna a farmi sapere che mi interessa parlare un pò di cinema!

    RispondiElimina
  8. io l'ho visto qualche tempo fa in tv su canale 5 se non sbaglio, ma mi sono addormentato prima di arrivare alla fine... peccato perchè mi ci stavo appassionando :p

    RispondiElimina
  9. @MAJIN: Davvero lo hanno dato in tv? Io l'ho visto in dvd. Ma non è che ti sei assopito perchè t'hanno fatto la magia??? =)

    RispondiElimina
  10. Anche io l'ho visto in tv,e devo dire che questa volta la mia pigrizia mi ha salvato dall'andarlo a vedere al cinema.
    la cosa più interessante a parte la cura nei costumi e nelle scenografie sono i begli occhi di Rufus Sewell.

    RispondiElimina
  11. E' davvero bella RANO!! Devi assolutamente visitarla la Sicilia! :) bacioni!!! :)

    RispondiElimina
  12. @LORAN: Io Rufus lo conosco bene, ho visto un sacco di cose sue, e devo ammettere che invecchiando s'è venduto parecchio. Prima aveva ruoli di spicco e partecipava a produzioni dignitose, come la BBC. Poi è passato a Hollywood...

    @GUY: Lo so, ma a quanto sento in giro pare sia caruccia la Sicilia! Baci anche a te.

    RispondiElimina
  13. Si hai ragione Rano, forse dipende anche dal fatto che è uno di queli attori che non è riuscito per vari motivi a diventare un attore famoso e ha puntato per un minor impegno accettando un pò di tutto per pagare i conti.

    RispondiElimina
  14. bello questo film, mi è piaciuto molto.
    Qual'è il tuo prossimo spettacolo?

    RispondiElimina
  15. Nonostante io trovi Jessica Biel una sciacquetta devo dire che il film mi era piaciuto parecchio, molto d'atmosfera.
    Io però aspetto con ansia e trepidazione la tua recensione su 2046!!!!!!!!
    Baci tesoro :-***

    RispondiElimina
  16. @LORAN: Esatto, ha un sacco di talento, ma diciamo che ha scelto la via facile. Molti altri attori come lui hanno un talento spropositato, roba che in italia e in america se li sognano...solo che Hollywood paga. La pagnotta a casa va comunque portata no?

    @COCO': Il mio prossimo spettacolo va in scena questa domenica: "I giganti della montagna" di Pirandello. Ummadonna!

    @BAILING: Vero, niente a che vedere con lo stile della ragazza di 2046...che, tranquilla, presto scriverò qualcosa! Un bacio.

    @THESTREETFASHION: Grazie mille, spero tornerai a leggermi!

    RispondiElimina
  17. L'ho visto qualche tempo fa questo film e devo dire che mi è piaciuto parecchio! Poi a dirla tutta io ho un debole pazzesco per Edward Norton...fin dai tempi di American History X! Oddio lo voglio sposareeeee ;)

    RispondiElimina
  18. Nella lista di cose da fare questo week end..

    Non l'ho visto, ma rimedierò.
    Dai giudizi e dai commenti sembra valga la pena vederlo.

    Concordo con I'M SO GUY fai un salto in calabria e sicilia se puoi...
    Magari questa estate ;)

    RispondiElimina
  19. @LOVINGCHIARADEANNA: E' passato del tempo da American history X! Adesso è più adulto! Quindi oh fammi sapere la data nel caso!

    @CLO&DEMK: Si, come ho detto il film vale la pena di vederlo perchè è carino, basta non aspettarsi una grande tramona! =)
    Spero di venire in sicilia, prima o poi!

    RispondiElimina
  20. nn l'ho visto.....vuol dire ke ci scambiamo i film...io the illusinist e tu Julie&Julia!!!
    stammi bene!!
    chiara

    RispondiElimina
  21. @CHIARA: Ovviamente, ho già comnunicato a M che voglio vederlo, l'attrice di I love shopping l'adoro! Quindidevo vederlo per forza!

    RispondiElimina
  22. Uff questo mi è sfuggito... Bisogna rimediare al più presto!!! :D
    Mi piace molto questa tua rubrica :D
    Un grosso bacio!

    RispondiElimina
  23. @MARINA&CAMILLA: hi hi hi mica dovete vederlo per forza eh! Sono comunque contento che questa mia rubrichetta vi piaccia. Siccome a me piace moltissimo anche il cinema, mi son detto "perchè non prendere più seriamente la sezione cinema sul blog?" ed eccomi qua.
    Un bacio anche a voi.

    RispondiElimina
  24. I love shopping è stupendo *_*

    La protagonista poi è bravisssssssima

    RispondiElimina
  25. E' vero! Poi io mi sono letto anche i libri prima del film e mi sono innamorato del personagigo di Becky, è davvero troppo simpatica. L'attrice è australiana e anche fuori dalle scene è un mito!

    RispondiElimina
  26. L'ho visto ma onestamente non mi ha entusiasmato. Alla fine soprattutto, quando doveva spiegare come è riuscito a fare il tutto, le immagini sono troppo veloci e troppo confuse, si capisce a malapena cosa è successo. Film antistorico, ovviamente il suicidio del prìncipe reggente nn c'è mai stato. Inoltre l'ho trovato povero di profondità, a mio parere poteva dare molto di più una storia come questa: parlo di temi sociali (ad esempio lo stato in cui riversava il mondo dell'intrattenimento in quel periodo storico) o sentimentali.

    Tirando le somme: carino, ma niente di che.

    RispondiElimina
  27. La penso come te! Uguale. Il film è carino e diciamo che fa il suo lavoro: intrattiene per la sua durata. La storia d'amore è intuibile da subito quindi speravo in qualcosa di pirotecnico per le illusioni, ma anche quelle sono un pò deludenti.
    E' sempre un piacere trovarti qua.

    RispondiElimina
  28. Visto!
    Nulla di che, anzi mi ha fatto ad un certo punto un effetto sopportifero ihihihi.

    Concordo con la segnalazione di Ceporex la storia dietro è molto interessante e forse il film non la esalta a dovere.

    Grazie per la segnalazione Rano =D

    RispondiElimina
  29. Io pensavo desse molto più spazio all'enigma o che al massimo l'illusionista dovesse nascondere qualcosa. Ma purtroppo...ciccia. Fin troppo scontato.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...