1 giugno 2010

First...hot


Durante una delle prime giornate in cui abbiamo visto spuntare il sole da queste parti mi sono scattato questa foto. Adoro i primi piani, le macro, e i dettagli ed è per questo che ho deciso di utilizzare questa foto.
Fu un pomeriggio davvero molto piacevole. Uno dei pochi che sono riuscito a passare con i miei genitori, lontano da impegni, prove e bimbi della cooperativa. Abbiamo fatto un salto alla serra nelle zone limitrofe di Livorno e poi ci siamo fermati a cena in una piccola taverna immersa nel verde.
Non so bene se funziona così per tutti, ma quando passo del tempo con i miei è come se tornassi bambino. Anche se a volte abbiamo problemi e discutiamo, è come se tutto sparisse.
Sentirsi coccolati ogni tanto fa bene. Peccato che in generale, crescendo, questo accada sempre più di rado.

15 commenti:

  1. Le belle giornate quasi da inizio estate si stanno facendo vedere anche da queste parti... stamani ne ho approfittato per fare una bella passeggiata sul lungomare... un sole stupendo peccato solo che il mare fosse un pò agitato...

    RispondiElimina
  2. Ciao Rano, ti auguro fin d'ora un bel giorno festivo.
    Peccato che già ora il tempo sta cambiando e domani lo passerò sotto l'ombrello...non se ne può più!
    Ciao ciao

    RispondiElimina
  3. che belloooooo!!! cmq è verissimo anche a me capita di sentirmi benissimo quando passo del tempo con i miei parenti oppure con gli amici di vecchissima data...
    un abbraccioooo!!
    sperando che sto primo caldo regga!!
    Gabri

    RispondiElimina
  4. No, niente più cene o sballottamenti con i miei. Purtroppo ogni volta che esco con loro la musica non cambia. Discutono e mi coinvolgono. Di qua e di là. E'anche vero che ho una certa età ormai e che non ce la faccio più. la convivenza è sempre più difficile.
    J.

    RispondiElimina
  5. Sai Rano molte volte è il lavoro o la vita frenetica ke ci impone di essere rigidi ed "impenetrabili" a coccole ed abbracci...invece è bellissimo lasciarsi andare ed essere indifesi...nn è un segno di debolezza ma di grande umiltà...in fondo nessuno è xfetto!!!
    u abbraccio
    chiara
    ps: anche da me è arrivato il caldo( facendo le dovute corna) così oggi ho potuto mettere i sandali...evviva :)

    RispondiElimina
  6. E' quello che mi spaventa più di tutti: il dover aver tempo. Anni fa vivevo davvero la giornata. Adesso dovendo pianificare incontri, prove, studio ecc. è diventato difficile vivere come un tempo. Non sapete quante volte penso a come sarebbe bello poter rivivere la mia infanzia, quando tutto era così magico e ogni momento era speciale. Una scoperta continua.

    RispondiElimina
  7. Hai proprio ragione... però se si riesce ad andare d'accordo ogni tanto... e' una buona cosa! :) ..PS: Che bello uscire a cena fuori! :p

    RispondiElimina
  8. Penso che il bello del rapporto con i genitori quando si è adulti, oltre allo scambio di opinioni tra persone adulte, sia proprio la consepevolezza del loro coccolarci come quando eravamo bambini, cosa che a qull'epoca davamo per scontato e non ci pensavamo.

    RispondiElimina
  9. @GUY: A volte è davvero un'impresa titanica! P.S: Forse a cena fuori ci vado io oggi!

    @LORAN: Ho notato che è proprio quando non ci pensiamo che ci godiamo le cose nella maniera migliore. E' bello essere coccolati, ma rendersene conto da adulti fa decisamente più piacere.

    RispondiElimina
  10. Io con i miei non passo molto tempo... Ok sono all'ultimo anno di liceo quindi vivo ancora con loro, ma nonostante questo sono sempre stato abituato a stare senza di loro... Infatti tutt'oggi pranzo durante tutta la settimana da solo e a cena non ci vediamo... ci salutiamo solo quando vanno a lavoro... Ora definitelo anche triste ma è la mia vita ed io ora come ora ci sto bene!

    P. alias Material Boy
    http://www.youhavetodigoutyourself.blogspot.com

    RispondiElimina
  11. Mannò dai non è triste, uno è abituato a fare un certo tipo di vita e ci si abitua. Non siamo qua per giudicare ma per scambiarci opinioni. Spesso anche io ho pensato di stare senza genitori, ma averli vicino ha anche i suoi lati positivi, no?

    RispondiElimina
  12. Non saprei... Io mi sono abituato così... anzi mi ci hanno abituato e vivere una vita con i miei genitori sempre intorno o quasi penso mi opprimerebbe!!

    RispondiElimina
  13. Lo pensi ma non è detta che sia così per forza eh. Come dici tu è questione di abitudine, magari ti sarebbe anche piaciuto!

    RispondiElimina
  14. Beato te che hai genitori con cui ogni tanto fai qualcosa.

    Mia madre è sempre stanca dal lavoro, mio padre ha sempre impegni e si secca nei giorni di festa ad uscire perchè ci sta confusione....

    Ogni tanto mi rilasso con gli amici e la ragazza.
    E' con loro che riesco a non pensar a nulla che a divertirmi..

    RispondiElimina
  15. @CLO&DEMK: Beh anche a me non è che capiti spessisimo eh, ma è proprio per questo che mi pia e farlo ogni tanto. Mi fa ritrovare un rapporto con loro.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...