23 novembre 2010

Londra nel cuore. Sempre.

Eccomi qua di nuovo in Italia. Come ogni volta la voglia di restare in questa città è stata forte, ma fare queste mie piccole incursioni mi aiutano a sopravvivere qua. Esperienza fantastica e stimolante come sempre. E sempre resterà nel mio cuore, questa grande città pulsante di molteplici culture, mode diverse, lingue diverse e una grande apertura che mai vedremo nel nostro paese.
(Scusate se le foto sono parecchie ma preferisco mettere tutto in una volta sola piuttosto che dover fare 10 post col medesimo argomento).

Scesi dal pulman è così che Londra ci è apparsa. 
Sembrava di stare nella Londra dell'800. Semplicemente fantastica.

La via per Leicester Square, dove la mattina alle 9.30
eravamo già in fila per i biglietti del teatro.

Camden Town, il mega mercato dove è possibile
trovare tutto ciò che uno appassionato di moda e vintage 
può desiderare di avere tra le mani.



Il pranzo che bramavo da tempo di ripetere: pollo in agrodolce
mischiato a spaghetti al curry. Un favola. L'acqua era turca e Claudia
s'è rifiutata di berla...boh. =)

Le mitiche ciambelle di Homer Simpson! Sembrano quasi finte vero?


Le immancabili insegne di Piccadilly Circus
che non esito mai a fotografare.

Questo è il musical che abbiamo visto: Love never dies
di Andrew Lloyd Webber. Seguito di  The Phantom
of the Opera. Sinceramente mi aspettavo qualcosa di meglio eh, 
canzoni orecchiabili si, ma la storia è davvero da buttare.

Hyde Park.


Uno dei numerosi quartieri residenziali.

Quando si dice che uno è pensieroso lo si dice sul serio.

Per trovarlo non vi dico la camminata che abbiamo fatto,
ma ne è valsa la pena. Per il mio amore Marc farei questo e altro.
Ho pure fatto spese, cosa che non
pensavo fosse possibile qua dentro:
una bellissima North south canvas bag navy!!

Essendo il quartiere dei ricconi non poteva mancare Louboutin.
Bellissime scarpe ma inaccettabile che persone comuni
possano spendere tutti quei soldi per delle scarpe, pur essendo
davvero belle.

Natale in Oxford Street.


Carnaby Street sempre illuminata, caratteristica e piena di 
gente fino all'inverosimile, anche a tarda sera!


Il mio bellissimo acquisto da Marc Jacobs...



La cosa più sensazionale di tutti però è stato 
incontrare alcuni amici che si sono trasferiti, tra cui Fabio, che ci hanno 
raccontato com'è la vera vita a Londra. Mamma che invidia. E' bello
vedere che ci son persone che si sono messe in gioco. 
Tutti quanti ci hanno chiesto di tornare in qualsiasi 
momento perchè la loro casa è sempre aperta...
Come rifiutare un invito simile?

Quanto vorrei vivere lì.

29 commenti:

  1. Ti sto invidiando in questo momento!

    RispondiElimina
  2. MAMMA MIA COME AVREI VOLUTO ESSERCI ANCHE IO LA! :-) COMUNQUE LE FOTO SONO BELLISSIME! GRANDE FRANCI!

    RispondiElimina
  3. Oddio che meraviglia!!! Ben tornato :D Desidero anche io andare a londra...uff!!!bellissime foto :D

    RispondiElimina
  4. INVIDIA GRANDISSIMA! E ad un certo punto avrete sicuramente detto, ma chissenefrega dei musical c'è un'intera città tutta da scoprire, vero?
    Ma tu sei un inglese nato, guardati vestito così non lo sembravi per niente un italiano, ti mancava solamente il moncler e i guanti in pelle! :D
    Com'è stato il tempo?
    Comunque ripeto, GRANDISSIMA INVIDIA, ma prima o poi entro Marzo ci devo andare anche io, per una mostra su alcuni illustratori. Non me la posso perdere e nemmeno di visitare la città! ghghgh Non vedo l'ora!
    Grande Fra, baci :)

    RispondiElimina
  5. @DADO: Anche io mi invidio...! =)

    @ANCORAQUI: Senti, ultimamente credo che non sia manco tanto cara sai? Se uno non è uno spendaccione può andarci veramente tranquillo e spendere il giusto.

    @ANNACHIARA: Grazie Anna! Ci credi se ti dico che già vorrei ripartire?

    @DEAROSE: Credo che un complimento così non fosse possibile. Io che sembro un inglese nato! Ti confesso che io non amo molto avere l'aria del turista, quindi non essendo la primissima volta che vado cerco sempre di assomigliare il più possibile a un inglese...o cmq a uno del posto.
    Il tempo era bello...ammesso che cielo nuvoloso possa considerarsi tale, ma trattandosi di Londra è una fortuna che non abbia mai piovuto!
    Vedrai che quando ci andrai resterai folgorata. E' impossibile il contrario.

    RispondiElimina
  6. Che belle foto!!!
    Mi hai fatto fare un giro a Londra anche a me :D

    Il posto della quinta foto mi piace tanto: quei mattoni, quelle insegne, e le porticine di legno... molto caratteristico.
    Anche il pollo in angrodolce sembra buono. Ma Claudia ha mangiato a secco? :D :D :D

    RispondiElimina
  7. amo Londra, è davvero stupenda!

    RispondiElimina
  8. Londra è sempre eccezionale! Per questo ci vado sempre minimo 5 volte all'anno. Ogni volta non vorrei mai tornare e quando sono qua la sogno. Non so, c'è qualcosa di unico in quella città. Tanta frenesia, movimento, sempre qualcosa di diverso che succede. Di sicuro non è mai monotona. Inoltre c'è una liberta pazzesca di fare qualsiasi cosa tu voglia! E' come se ti desse il potere di essere invincibile.. Non so come spiegarlo.. :)

    RispondiElimina
  9. Si Londra deve essere una metropoli veramente stimolante per viverci.
    Bel post mi hai fatto venire voglia di andare a vivere lì, se un giorno o l'altro mi viene il coraggio e mi inparo l'inglese.

    RispondiElimina
  10. Mamma che bello deve essere girare per Londra.
    Mah.... cosa leggono i miei occhi... Webber ha scritto il seguito del Fantasma?!!! Nooooooo. Perchè?! Perchè?! Marketing? aveva qualcosa da dire? Aveva finito gli spicci per pagare le tasse? Vabbè.
    Finita la modalità "ex-musical addicted" spero un giorno di poter fare un giro a Londra, magari trascinando anche il mio amore, che so non amare molto quella città.
    Ciao
    J.

    RispondiElimina
  11. Che belle le foto, è un pò come aver viaggiato con te...posso anche aggiungere che è un piacere vederti? :)

    RispondiElimina
  12. Quanto ti invidio! io non sono mai stata a Londra...e con queste foto me l'hai fatta in parte assaporare...ciambelleee...

    http://chicneverland.blogspot.com/

    RispondiElimina
  13. @ANNA: Deh si quel giorno si, Claudia ha dato una sorsata all'acqua, ha letto l'etichetta e ha deciso che non l'avrebbe bevuta! A me pareva uguale alle altre!
    Non sai quanto ci siete mancati tu e Giacomo! Non cedo l'ora di rivedervi!

    @IRENE: Concordo in pieno!

    @FASHIONSENSATION: E' esattamente quello che provo io. E' qualcosa che ti fa stare bene dentro, e quando sei lì sembra che tutto sia possibile. E' una città che offre un sacco di alternative. E non finirà mai di stupirmi.

    @LORAN: Guarda, parlando con questi amici che si son trasferiti, non sembra poi così traumatico mollare l'Italia...siamo la barzelletta del mondo intero. E fidati di me se ti dico che l'inglese non è poi questa brutta bestia.

    @JOHAN: Ma come ex-fan, non ti piacciono più? A me stupiscono sempre, siamo qua in Italia che facciamo pena! La storia di questo seguito del Fantasma è davvero pessimo, le canzoni sono un po' così così...ma la storia non sa proprio di nulla, sa proprio di cosa raffazzonata. Probabilmente Andrew doveva dare la paghetta ai bimbi!
    Vacci al più presto a Londra dammi retta. E' spettacolare.

    @RUSSEL: Beh sono molto contento che grazie a me anche altre persone possano assaporare un po' dei miei viaggi! Grazie mille del complimento, lo apprezzo moltissimo! =)

    @SARAH: Consiglio anche a te di farci un salto presto, prenotando con un po' d'anticipo paghi davvero poco il viaggio! =) E' la fine del mondo.

    RispondiElimina
  14. London + Francesco = the perfect combination!
    Wonderful atmosphere and wonderful photos. :-)
    Baci,
    Michael

    RispondiElimina
  15. Chissà perchè ci affezioniamo così alle città e non vorremmo più andare via. Secondo me è giusto, finchè siamo giovani, provare ad abitare per qualche mese nella città dei nostri sogni. A me piacerebbe Parigi. Bisogna trovare il modo, per poi tornare vincitori e avere quel ricordo che ci accompagna.

    :)

    Bentornato
    P.

    RispondiElimina
  16. Love this post! Bellissime foto, ho nostalgia di Londra...
    Ma che hai comprato da Marc Jacobs? XD



    www.thebigiofactor.blogspot.com

    RispondiElimina
  17. Bello con quel cappottino! ^^
    Mi sa che noi patiremo un freddo cane, ma chi se ne frega, senti! :D
    Poi dovremo fare una chiacchierata sui musical, un po' più in qua, vorrei vederne mille, ma insomma, magari se mi aiuti a ridurre la lista potresti avere la gratitudine di Riccardo! :D

    RispondiElimina
  18. @INELEGANCEWETRUST: Il problema è che io a Londra ci vivrei per davvero, ogni volta che vado mi sento a casa. Mi piace tutto di Londra, pure il clima! E sarebbe bellissimo poterci vivere per un po'. Si torna in patria sempre se c'è qualcosa per cui tornare.

    Ricevuta la mia ultima mail? =)

    @BIGIO: Cosa ho presto? L'ho scritto da qualche parte nel post!

    @MUSADINESSUNO: Deh a seconda di che periodo decidi il freddo c'è davvero...ma nulla di irreparabile, basta sapersi adattare un attimo.
    Per quanto riguarda i musical vai pure traquilla...sono a tua disposizione...e Riccardo ringrazierà!

    RispondiElimina
  19. Uh, scusa, mi è rimasto mezzo messaggio nella tastiera, volevo scrivere "noi a Natale patiremo un freddo boia", partiamo il 20 dicembre e rientriamo il 3 (coi geloni, ma contenti! <3)

    RispondiElimina
  20. ...ma quindi che ti sei comprato da Marc???????
    curiosa io!!!!!

    Non sono mai stata a Londra...bo non so, non mi ha mai ispirato... ma dalle foto che hai postato mi hai fatto quasi venir voglia!!!

    RispondiElimina
  21. @MUSADINESSUNO: Beh per loro non fa freddissimo, pensa che c'era gente in magliettina...ma il freddo per noi italiani iniziava a farsi sentire sul serio! Tappatevi bene!

    @GUADY: Nel post l'ho scritto cosa mi sono preso! Cmq non appena ho delle foto decenti vi mostrerò la refurtiva!
    Se ti son piaciute le foto, spero apprezzerai anche il video...!

    @INELEGANCEWETRUST: Good. =)

    RispondiElimina
  22. UFFI.... l'ho letto ma non ho capito che borsa è, sono ignorante in materia io... :(

    RispondiElimina
  23. Vabbè manco io c'ho poi tutta sta cultura al riguardo eh! Credo che presto farò delle foto, quindi avrai occasione di vederla! =)

    RispondiElimina
  24. Mamma mia non sai quanta invidia che provo in questo momento... quante, ma quante belle foto :) io non sono mai stato a Londra, ma spero di porre presto rimedo a questa mia carenza :)

    RispondiElimina
  25. Uffi Rano non mi si aprono mai le foto!!!!!
    Leggendo quello che hai scritto mi si apre il cuore :')
    Bei ricordi, quelli di Londra. Voglio tornarci al più presto!!

    RispondiElimina
  26. @MAJIN: Ti auguro presto di andarci perchè vale davvero la pena! E' normale invidiare chi viaggia! Ed esce dall'Italia! =)

    @CHEARLY: Nooooo! Ma come non vedi le foto? Prova con un altro browser, puoi? Londra è magica...DEVI tornarci!

    RispondiElimina
  27. Ti odio ç___ç
    Perchè non sono te o la tua gemella che ti segue ovunque? ç__ç <3

    RispondiElimina
  28. Col tempo lo sarai tranquilla...ho sempre sognato un fratello! =)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...