17 gennaio 2011

Come fare una messenger bag - Parte prima (Il corpo)

Sediamoci di nuovo a tavolino con stoffa e macchina per cucire perchè stavolta mi piacerebbe mostravi come fare una semplice borsa messenger, che va tanto di moda. In più è semplicissima, le cuciture elementari, e con un'oretta di lavoro ve la cavate. Empezamos!


1 - Stendiamo sul nostro tavolo da lavoro la stoffa da noi scelta. Inizialmente un grande rettangolo.  Due parti perfettamente uguali e un'ultima parte più piccola.
Una borsa messenger è carina se fatta con materiale semplice. Se volete però utilizzare jeans o altro vi consiglio di utilizzare aghi adatti, o rischiate di danneggiare ma la macchina.


Facciamo attenzione che la stoffa combaci alla perfezione al fine di avere dopo una migliore cucitura a macchina. Abbiamo quindi due lembi che combaciano e uno che resta aperto verso l'esterno.


 2 - Fissiamo il ripiego che abbiamo fatto con qualche ago. Consiglio di usare quelli con la testolina colorata, si vedono meglio...e sono anche più carini.




3 - Considerando un piccolo margine di un paio di centimetri, magari segnandolo con una matita da sarto, andiamo a chiudere la borsa con il terzo lembo, quello più piccolo. 


4 - Fissiamo con altri spilli il lato destro e sinistro della borsa, senza considerare la chiusura.


Alla fine arriveremo ad avere una cosa di questo tipo. La borsa è in gran parte già fatta. Possiamo ora accendere la spia della nostra fida macchina per cucire.



 5 - Apportando dei punti semplici dritti cuciamo il lato destro e sinistro della borsa togliendo via via gli spilli inseriti per evitare che la stoffa si muovesse.


Ecco qua le cuciture effettuate da entrambe le parti. Utilizzare la marcia indietro della vostra macchina mi raccomando, non lasciate punti aperti o sarà come non aver cucito nulla.

Adesso passiamo alla cucitura di piccoli orli per rifinire il corpo della borsa. Niente di sconvolgente ve lo posso assicurare. Per avere maggiore maneggevolezza dobbiamo però asportare il braccio della macchina.

Tutte le macchine ne hanno uno.


 6 - Effettuate una piccola piega sulla stoffa della dimensione di un centimetro nella parte frontale della bosa. Sul bordo in pratica. Con il ferro da stiro dateci una passata sopra per dargli la nuova forma.


7 - Cuciamo questo piccolo bordo iniziando un centimetro dopo l'inizio e concludendo un centrimetro prima di arrivare alla fine.



8 - Allo stesso modo facciamo un piccolo orlo alla parte che costituisce la chiusura della borsa. Piegare e poi cucire. Qua ci vuole un attimo di manualità per seguire tutto il bordo e utilizzare il piedino della macchina per cucire per far ruotare la stoffa. Ma tranquili, è più facile di quel che sembra. =)


Eccoci qua! Il corpo della nostra borsa è finito. Adesso non resta che passare alla creazione della fascia per la tracolla. =)

La cosa divertente e che potete provare a fare, è utilizzare tessuti diversi e un inferiore impiego di stoffa. In questo modo, a seconda della fantasia utilizzata e di qualche decorazione a piacere, la borsa potrebbe trasformarsi in una piccola pochette. Deliziosa no?


A chi interessa da oggi può trovarmi anche su
Seguitemi!

38 commenti:

  1. Molto interessante.
    Adesso ti seguirà anche su Tumblr, vera la citazione di Chanel anche se essere abbracciati dal quel marinaio ci si avvicina molto.

    RispondiElimina
  2. anch'io mi diverto a cucire le cose da sola. Più che altro vestiti, semplici perchè sto imparando ad usare la macchina da cucire!
    la borsa sarebbe carina anche con la fodera a contrasto, magari di un altro colore o tessuto diverso!
    buon lunedì!

    RispondiElimina
  3. @LORAN: Più che altro su quel sito ci metterò le foto che mi piacciono e che non posso sempre mettere qua! hi hi il marinaio ha il suo perchè!

    @THESTYLEHELP: Anche io sto imparando, sto leggendo un sacco di libri sui carta modelli. vorrei imparare a disegnarne uno e provare a fare qualche maglia da zero!
    Questa borsa l'ho fatta per M...con la prossima vedrò di inserire anche la fodera.
    Buon lunedì anche a te.

    @RUSSEL: Grazie tesoro.

    RispondiElimina
  4. questi tutorial mi tentano tantissimo... peccato che io sia totalmente impedita con ago e filo!!!

    un bacio.

    RispondiElimina
  5. FANTASTICO!!!!adoro qsto tipo di post!!!bravissimo :D aspetto di vederla finita ma è bellissima!!!Buon inizio settimana caro!!!

    RispondiElimina
  6. Ma sbaglio...o pare la mia borsa?! :P

    RispondiElimina
  7. wow ci siamo dedicati tutti a lavori manuali in questi giorni! :)
    bel lavoro complimenti!

    http://chicneverland.blogspot.com/

    RispondiElimina
  8. Una volta provai a realizzare una tracolla, ma i risultati non furono tanto male: per farla riciclai un vecchio paio di pantaloni jeans... la usai fino allo sfinimento e a logorarla :)

    RispondiElimina
  9. Mi piacciono questi post :D Quando si tratta di creare qualcosa dal nulla mi esalto tantissimo :D Penso che prima o poi dovrò comprarmi una macchina da cucire, per iniziare avevo pensato a quelle baby, piccolissime, per fare piccole creazioni insomma.

    RispondiElimina
  10. Me ne fai una per me e me la spedisci? Ahah :D

    RispondiElimina
  11. @DADO: Mmmmm insomma dai, posso sempre migliorare!

    @ANGELA: Tu devi sempre tenere presente che si inizia sempre dal basso. Poi tante cose ti vengono strada facendo, basta solo un po' di coraggio e provare.

    @ANNACHIARA: Davvero ti piacciono? Beh allora spero ti faccia piacere sapere che ce ne sono un altro paio in programma, che spero vorrai commentare. =) Un bacio.

    @STICKY: Esatto...è proprio la tua borsa! =)

    @SARAH: Questa borsa è già un po' che è in circolazione...solo che il post è in ritardo di parecchio per dare precedenza ad altre cose!

    RispondiElimina
  12. @MAJIN: Davvero? Ma lo sai che anche io ne ho una fatta in quel modo?? Dovrei riciclarla...era davvero originale!

    @ANNA: Carissima annina sarò felice di darti una mano nella scelta. Il mio consiglio però è di prenderne una da tavolo normale. Non costano tanto e hai subito le funzioni di base. Quelle piccole che dici tu hanno solo una marcia e la retro...quindi tanto vale fare un pianto e un lamento...

    @ESSE: Volentierissimo, il giorno in cui riuscirò a farne di più elaborate contaci pure!

    RispondiElimina
  13. bravissimo!!! ;)
    http://roberta-withlove.blogspot.com/

    RispondiElimina
  14. non ho commenti davvero! sei troppo una forza!!!
    Cioè io non so manco attaccare un bottone!!!!
    >.<

    Curiosisssssssima di vedere il lavoro ultimato! ^___^

    RispondiElimina
  15. @ROBERTA: Ciao e benvenuta sul mio blog! Grazie infinite!

    @GUADY: Ho in programma anche di spiegare come si attacca un bottone...così chi passa di qua potrò finalmente imparare, che ne dici?
    Spero ti piaccia anche la seconda parte.

    RispondiElimina
  16. Come sempre hai delle mani d'oro! :) :)

    RispondiElimina
  17. o my god ti cimenti anche in queste cose? solo io sono incapace.

    RispondiElimina
  18. @GUY: hi hi...non sei il solo a dirlo! (e l'aureola sulla mia testa brilla sempre di più!)

    @GIUPPY: Hai detto bene mi cimento...cioè ci provo, non sempre sicuro del risultato! Ma non buttarti giù...basta a vere un minimo di pazienza!

    RispondiElimina
  19. TESORO CHE BEL TUTORIAL!!!
    SAI COME FAR FUNZIONARE LA MACCHINA DA CUCIRE... SEI IL MIO MITO!!!
    BACIUZ!

    RispondiElimina
  20. oddio che bravo! io non riesco manco ad attaccare un bottone!

    RispondiElimina
  21. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  22. Ma che bravo *_*
    Spero mia madre non veda che l'ho scritto ma: sì ti prego, insegnaci anche come attaccare un bottone! Anch'io come Guady sono totalmente incapace -.-'
    Attendiamo la seconda parte! :)

    RispondiElimina
  23. @AGATA: All'inizio anche io ero spaventato!! =)

    @LUCIA: Tranquilla...tra poco provvederò anche a quello.

    @MARINA&CAMILLA: Certo che ve lo insegno! Non vedo l'ora, perchè trovo utile insegnare una cosa che può essere utile davvero a tutti!
    Vi darò anche un compito a casa!!

    RispondiElimina
  24. sembra facile!!!!.....

    passi da me? nuovo post


    ave

    RispondiElimina
  25. grazie per il tuo gentile messaggio

    ave

    RispondiElimina
  26. Sei un grande. Ma quando realizzerai qualcosa per me? :D

    RispondiElimina
  27. @thewhitecabbage: Di nulla!!

    @piccololord: Dai dai....presto ci sara' qualche novita'!,

    RispondiElimina
  28. Adoro i tuoi post sul cucito! Sei sempre molto innovativo! Ti posso chiedere dove hai imparato? Io faccio la scula di moda quindi a cucire ho imparato li, e devo dire che ora non posso farne a meno! E' bellissimo avere in mente un vestito, realizzarlo e essere l'unica persona al mondo a poterlo indossare!
    Continua così e grazie di seguirmi sempre!
    Megg.

    RispondiElimina
  29. Carissima Mag! Ti ringrazio davvero. ti ammiro un sacco visto che tu fai addirittura la scuola. Io non ho fatto niente di tutto ciò. Mia mamma non mi ha mai insegnato, quindi le pochissimissime cose che ho imparato le ho imparate da solo, vedendo qualche foto e leggendo un libretto da nemmeno 10 euro. Ho un sacco da imparare e spesso le cuciture a mano non sono perfette, ma ho fiducia in me.
    Puoi darmi qualche consiglio tu? C'è qualche sito o libro che mi consigli di vedere?

    RispondiElimina
  30. Certo, di consigli sui libri ne ho molti..
    Per esempio il mio libro di testo si chiama L'Officina della Moda di Rosaria Parisi Cappelli editore. Sono tre volumi e spiega molto bene come realizzare cartamodelli, se invece vuoi i cartamodelli già pronti ti consiglio Burda che esce ongi mese (o settimana?) in edicola.. Non sempre ci sono le cose che ti interessano quindi consiglio di sfogliarlo prima di acquistarlo!
    Se vuoi migliorare i punti a mano l'Enciclopedia delle tecniche di sartoria di Lorna knight edizione il castello è perfetto perchè fa vedere tutti i procedimenti con delle foto.
    Caspita però, non hai fatto corsi e sei già così bravo? Io penso che serei ancora indietrissimo se non fosse per la scuola!
    Ti farò vedere delle mie creazioni quando le farò indossare a Megara! ;)
    Megg.

    RispondiElimina
  31. Caspita Megg questo si che è un commento!!! Wow! Metto in coda i libri che mi hai segnalato e ti ringrazio un sacco! Fa sempre bene ricevere nuovi input.
    Burda l'ho preso questo mese e i cartamodelli ci sono, ma per uomo c'è poca roba. Fatto sta che vorrei partire da zero e con qualcosa di semplice. Vedo di reperire quello che mostra i punti a mano che mi pare un buon inizio!
    Sono ansiosissimo di vedere i tuoi lavori. Come sempre.

    RispondiElimina
  32. ..sei bravissimo
    choco
    --> new follower

    RispondiElimina
  33. Ciao ragazze...e benvenute sul mio blog! Mi fa molto piacere che vi piaccia il mio lavoro!

    RispondiElimina
  34. Molto interessante, ne sto facendo una anche io, di tipo un pò più tecnica simile alle timbuk2, mi interesserebbe sapere che tipo di filo hai usato nella figura sotto la didascalia n 5,(misura e tipo)?

    RispondiElimina
  35. Ho usato un normale filo per cucire di cotone, trattandosi la mia di una stoffa parecchio leggera e quindi di una non eccessiva robustezza!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...