14 gennaio 2011

Pitti Immagine Uomo 79 - The man inside of me feat. CRUCE Prj



Mercoledì è stata un'insolita giornata di lavoro, sono andato al Pitti insieme ai responsabili di Cruce Prj in qualità di buyer! Devo dire che mi sono sentito parecchio Olivia Palermo...anzi no, forse più Whitney Eve quando presenta la sua collezione  e inizia ad avere a che fare con compratori e ordini da evadere.
In pratica questa visita al Pitti Uomo è servita a dare un'occhio alle nuove collezioni e a prendere contatti con nuovi fornitori. 


Il primo commento che mi sento di fare riguarda tutti quanti gli stand giapponesi. La miseria quanto sono avanti! Roba che noi italiani quella roba lì ce la sogniamo! Loro ragionano in un modo totalmente diverso dal nostro parlando di moda. Se ne fregano! Fanno tutto ciò che vogliono andando totalmente contro corrente, sia in fatto di stile, taglio e colore. Madonna che invidia mi fanno! Più che altro per i colori dei calzini fosforescenti al massimo e per i bellissimi pantaloni alla zuava! Roba da portare via tutto quanto.



Questo era quello che c'era all'interno del padiglione di Henry&Cottons: una pista da curling! Nonostante sia una disciplina olimpica ancora devo capire questo sport. Un intero padiglione dedicato a questa firma era davvero troppo grosso per poter essere visitato in breve tempo, visto che dovevo correre a vedere un sacco di altra roba per Cruce.



Come accade sempre in queste occasioni c'era un sacco di gente una volta arrivati all'ora di pranzo. E abbiamo iniziato a sgomitare.
Ci saranno nuovi arrivi in fatto di denim nel negozio, ma non posso dire nulla...tutto top secret. Ci saranno probabilmente dei giubbotti in pelle parecchio pregiati, delle scarpe da uomo e da ragazzo...
Cruce è un negozio nuovo per Livorno, un negozio che sta cercando di imporsi con prepotenza mettendoci tutto l'impegno possibile e con l'esperienza di oltre 20 anni di Laura una speranza c'è. Una dura lotta che tutti speriamo di vincere. Il problema è la città, sempre troppo ancorata alle vecchie abitudini e alle solite vecchie frime di fama mondiale. Sempre troppo restia alla sperimentazione. A Livorno si preferisce andare in giro con qualcosa di meno bello ma che tutti conoscono.


Hugo Boss era un mondo a parte. Un'enorme entrata che portava ad una grande costruzione storica dove era allestito lo stand con i nuovi capi. Belli eh, ma sinceramente visti in quel modo non mi sembravano nemmeno questa grande novità. Inoltre lo stand era così buio che sembrava di stare in una caverna.


Quello che mi è piaciuto più di tutti però è la parte degli emergenti. Sinceramente non so se mi sia piaciuto perchè ho uno stile più simile a quello proposto da loro, sicuramente dopo i giapponesi . Ho avuto il piacere di conoscere i ragazzi di Toxic Toy ovvero quelli che hanno disegnato le t-shirt per l'evento di Luisa Viaroma e gli ho anche dato il mio bigliettino da visita.
Ho conosciuto dei ragazzi pugliesi che creavano papillon in ceramica!! Che spettacolo! Quella si che è innovazione. Gentili e disponibili anche loro, che non appena gli ho detto che lavoravo in un negozio di abbigliamento ma che nel tempo libero scrivevo su questo blog mi hanno dato un fascicolo che parlava della loro storia corredato di cd con le foto delle loro creazioni! Troppissimo avanti.
Tanto di cappello poi ai ragazzi di Lux Society per le numerosissime t-shirt su cui avrei voluto volentieri mettere le mani sopra!


Sono venuto via alle 17 dalla mostra...dalle 9 di mattina che c'ero. Iniziavo ad avere i primi cedimenti e per fortuna poi mi sono un po' ripreso una volta saluto sul treno di ritorno. Stanco ma contento di aver partecipato a questa edizione di Pitti Uomo. E un grazie particolare va senz'altro a Laura e Grazia che mi hanno portato con loro. 
Che dire? Adesso non vedo l'ora ci sia la prossima edizione. =)
E voi? Qualcun'altro si è avventurato nei meandri di questi stand?

25 commenti:

  1. oh mi piace mi piace mi piace!! :) Immagino che di fronte ai papillon sarai svenuto! MA in ceramica devi ammettere che sono un po' scomodi :p

    Ehi, ma hai un lavoro importante allora! Complimenti!

    P.S.
    ho visto le tue foto all'evento di Luisa Viaroma, belloooooo!! :) Stavi benissimo!!

    Baci,
    Amo ♥

    RispondiElimina
  2. Che bello bimbo! :D Questi eventi, sono molto utili per tastare il polso della moda attuale, vedere cosa va e cosa non va, le nuove proposte, su cosa osare... :D

    RispondiElimina
  3. Che figata andare in veste di buyer! Quanto dici sui giapponesi lo condivido in toto, sono veramente all'avanguardia rispetto a noi italiani, o più in generale noi europei.Non solo nella moda ma anche in altri campi.
    Grazie per i complimenti per lo styling lab e...verissimo! In quelle fotografie anche io mi vedo diversa. Probabilmente è il trucco! Io di solito uso un trucco acqua e sapone: un pò di mascara, un filo di matita, crema uniformante (il fondotinta leggero leggero) e stop. In quello shooting invece è come se avessi una maschera! Le truccatrici dicevano che dovevano andarci giu pesante visto il look...e vabè le ho lasciate fare.
    Negli altri shooting che pubblicherò invece il make up era piu sul mio genere :)
    Un abbraccio
    Loving Chiaradeanna

    RispondiElimina
  4. @AMORIM: Forse, ma non saprei dirti di preciso. Toccandoli sembravano molto leggeri, non so poi una volta indossati se erano pesanti o no quei papillon! Fatto sta che facevano una figura colossale!
    Il lavoro che faccio mi piace moltissimo. Ho un sacco di passione e poter prendere parte in modo diretto alla vendita e alla scelta delle nuove collezioni è qualcosa di emozionante.
    Grazie anche per i complimenti per Luisa Viaroma. E' stata una serata stancante ma mi ha aperto gli occhi su un sacco di cose.

    @MICHELE: Mi sono divertito molto e come ti ho raccontato è stato parecchio utile vedere tutto quanto. =) Anche se prima di avere l'ultima parola ne passerà di tempo!

    @CHIARADEANNA: Putroppo noi italiani dovremmo sempre farci da parte dispetto al resto del mondo, pur avendo in made in italy! =(
    Sono curioso di vedere le altre tue foto dello shooting!
    Grazie della visita.

    RispondiElimina
  5. Ciao cecio, io ci sono stata ieri, ma mi sono limitata a visitare bene a fondo la sezione W, mooooolto più tranquilla. Non credo che riuscirò a fare un post unico, mi ce ne vorranno almeno 3 o 4, per raccontare le bellissime storie che ho sentito in quelle ore! :)

    RispondiElimina
  6. ciao! piombo ora per la prima volta nel tuo blog, mi piace! Io vado quasi sempre a Pitti Uomo da quando lavoro nella moda, ma ogni edizione è sempre più bella, sempre più all'avanguardia!
    I giapponesi sono una forza della natura.
    E' bello essere liberi creando!

    ciao
    simona

    RispondiElimina
  7. Si percepisce tutta la tua eccitazione su questo evento, ti deve essere piaciuto parecchio :)

    RispondiElimina
  8. Ehi... ma sto PittiUomo lo fanno al Palazzo Pitti di Firenze?? ...se è così è davvero una bellissima cornice per un appuntamento "fashion"!! ...Spero presto di tornarci nella bella Toscana! :) Bacioni!

    RispondiElimina
  9. cioè no vabbè, ma allora dillo!
    Lo fai apposta! Io rilegata alla mia vita da casalinga disperata alternata a quella da Impiegata depressa e isterica, mentre tu fai la bella vita: feste mondane, pitti uomo... ma alloraaaaaa!!!!

    Cmq, invidia a parte.... che figata pazzesca essere stato li!!!!! Spettacolo! ^___^

    RispondiElimina
  10. Dev'essere bellissimo caro!!! Uff io sono sempre solo andata al pitti bimbo x via del negozio...due palle però :-( un bacione

    RispondiElimina
  11. Fico!
    Bravo France!
    L'anno nuovo è iniziato bene vedo! :D Ti auguro di continuare su questa strada e di fare tante altre esperienze esaltanti nel campo della moda ;)

    RispondiElimina
  12. Io pensa che ho scoperto oggi che sarei potuta andare tranquillamente per un paio di giorni! Peccato che l'abbia scoperto ormai quando era tutto finito! Sarà per la prossima volta...

    RispondiElimina
  13. @MUSADINESSUNO: Vabbè dai anche se brevi voglio sapere tutte le tue impressioni sull'evento, lo scambio è importante no? =)

    @THESTYLEHELP: Ciao Simona e benvenuta sul mio blog, mi fa molto piacere che ti piacccia! Che lavoro fai nel campo della moda? Sono davvero curioso. Spero davvero di poter tornare a Pitti l'anno prossimo!

    @MAJIN: Parecchissimo si, è stata un'esperienza esaltante sotto tutti i punti di vista!

    @GUY: No, non è al palazzo Pitti come sarebbe facile supporre, ma alla fortezza da Basso, vicinissimo alla stazione di Santa Maria Novella. =)
    Quando torni in Toscana fammelo sapere eh!

    @GUADY: Giuro che non l'ho fatto apposta!! Scusamiiiii!! E' che dopo questa bella esperienza non potevo non scrivere nulla al riguardo. Le cose belle devono essere ricordate in qualche modo, no?
    Non mi lamento della vita che faccio, ma sapessi che salti mortali faccio!

    @ANNACHIARA: Pitti bimbo...si, io non l'ho mai seguito. Troppo fuori target! =) Hai un negozio tu?

    @ANNA: Non sai come sono contento di sapere che amici come te mi sostengono! Non so davvero che cosa dire...è una delle cose più belle che mi possano accadere, avere vicino persone come te e gli altri! =

    @FASHIONSENSATION: E' bello, ma credimi è di uno stancante terribile. Dure giorni di seguito credo che non avrei retto. Ti mette a dura prova!
    Dai dai...se ti ricapita il prossimo anno andiamo assieme.

    RispondiElimina
  14. ciao,

    bella esperienza andarci come buyer!
    èenso sia molto emozionante . bravo!

    passi da me? c'è un nuovo post

    ave

    RispondiElimina
  15. ciao!
    disegno borse per un marchio francese che presto sarà venduto anche in Italia!

    buon we!
    simona

    RispondiElimina
  16. Complimenti deve essere stata una bellissima esperienza e chssà magari un giorno ti vedremo in televisione in un "The City" versione Italia.
    Interessanti i papillon in ceramica anche perchè penso offrano nuovi e differenti modi di stile e colori, e per quanto uno possa pensare certi tipi di ceramica sono molto leggeri e resistenti.

    RispondiElimina
  17. Papillon di ceramica = libidine, immagino! :D
    Ma lavori per il negozio Cruce ora? Che figata davvero! Pitti è veramente una delle più belle fiere/mostre in Italia! Beato te che ci sei potuto andare!



    P.s Siccome non ho commentato il post di prima.... ma ancora la gente si chiede come ha fatto Chiara Ferragni a diventare così "famosa"? Roba da matti! Più ne sento parlare più mi viene il disgusto!
    Come ti avevo già detto tu eri l'eleganza fatta a persona e l'hai fatta vedere a tutti! Avrei voluto partecipare tanto anche io, per conoscere alcune blogger che seguo, ma per via del lavoro e delle lezioni non mi sono potuta allontanare! Sarà pr la prossima volta! :(
    Ti mando tanti baci :)

    RispondiElimina
  18. @THEWHITECABBAGE: Si, è stato davvero bello poter sentire anche dei discorsi diversi dal solito e venire a contatto con un altro aspetto della moda! Domani passo a trovarti!

    @THESTYLELAB: Wow! Lo sapevi che le borse sono la mia passione? Speor di sapere presto qualche notizia in più!

    @LORAN: Sono un grandissimo fan di THE CITY e non vedo l'ora di vedere la prossima stagione! Sono curiosissimo di vedere cosa mi combina Olivia!
    Per i papillon in ceramica sono dispiaciuto di non averli potuti provare... =(

    @DEAROSE: Esatto. Lavoro per quel negozio, per il momento sto facendo un un tirocinio, ma voglio essere positivo e sperare per il meglio!
    Si, Pitti è il massimo e mi dispiace di non aver avuto più tempo per vedermela con calma...ok la prossima volta!
    Non ti stupire. C'è sempre chi è pronto a difendere la Ferragni, senza un motivo. L'anno resa famosa le bimbettine che la seguono, i soldi di papà, gli amici di mamma e il fatto di essere una stangona. Perchè poi non ha nessuna qualità!
    Ti ringrazio di tutti i complimenti, mi metti in imbarazzo...non ci sono abituato!! Dai che prima o poi anche tu prenderai parte a uno dei nostri raduni! Forza.
    Bacioni anche a te.

    RispondiElimina
  19. Bello bello bello!!!!!! che figata andare in veste di buyer a questo evento!
    Sono contenta per te...! vedi quante cose nuove ti sta portando il nuovo lavoro @ Cruce? ;))

    RispondiElimina
  20. Sono strafelice amica mia, non potevo chiedere di meglio! =)

    RispondiElimina
  21. quanto ci sarei voluto andare a pitti uomo.
    ti allego questo. facci un salto se non hai de mejo da fa

    http://soltantoledera.blogspot.com/

    un bacio Rano!

    RispondiElimina
  22. E' una faticaccia terribile e no ce l'ho fatta neanche a vedere tutto quanto!
    Do volentieri un'occhiata al blog del link.
    Un bacio anche a te! =)

    RispondiElimina
  23. Anche a me e poi mi pareva carino presentare l'evento con una bella immagine della locandina!

    RispondiElimina
  24. Caro Francesco....Fiera fatta a tappeto ...ma quello non era nulla rispetto a come di solito "viaggio" in certi posti!!!!!
    Grazie per la tua collaborazione
    Laura

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...