26 aprile 2013

MFW - Milano Fashion Week 2013

Arrivo. Sempre in ritardo eh, ma arrivo. E' per questo che adesso ho deciso di sfruttare quanto avevo scritto sulla Milano Fashion Week. Non me ne vogliate se questo post esce con mesi di ritardo, ma sono sempre qua che aspetto che qualcuno inviti anche me a queste famose sfilate. Il post era destinato ad altra pubblicazione che poi, di comune accordo con l'admin del sito, non è andata in porto. Però ques può sempre starci bene no? Resta sempre qualcosa che io ho scritto. =)

Calvin Klein

Ciò che contraddistingue la collezione presentata da Calvin Klein è senz'altro le linee pulite e uno stile classico. Come molte delle altre collezioni CK utilizza le linee cromatiche per condurre l'andamento della collezione. Il nero come sempre compare come in ogni autunno inverno. Colore che va incontro ad ogni bisogno e situazione. Pantalone casual unito ad un inusuale felpa in tessuto spalmato, come per i jeans Liquid Metal della stagione appena passata.

Roberto Cavalli

Roberto Cavalli ci ha ormai abituato all'uso di stampe fantasiose, ricche e ricercate che si rifanno allo stile liberty, come i pantaloni classici presentati attualmente. Una stampa impegnativa unita a una giacca nera, come Calvin Klein, per creare un look totalmente furoi dai canoni consueti ogni volta che pensiamo a qualcosa di elegante. Potevano forse mancare delle scarpe in vernice?


Dolce & Gabbana

Dolce e Gabbana sono famosi per essere coloro a presentare i loro abiti all'interno di sfilate che durano più del solito, avendo quindi più spazio a disposizione e quindi anche l'occasione di poter cambiare più volte colore e stile. Passiamo in questo caso a due top completamente differenti. In uno vediamo una variopinta maglia unita a un grigio fumo, nell'altro un perfetto outfit classico con tanto di gilet unito a un cappotto in puro astracan che fa molto Intervista col Vampiro. In entrambi i casi vediamo delle calzature classiche da uomo, quasi londinesi, che ci fa immaginare il fumo della famosa città della Gran Bretagna.


Giorgio Armani

Giorgio Armani resta fermo ai suoi albori e punta tutto quanto sui colori accesi, damascati. Utilizza il velluto dando l'idea di un uomo di altri tempi ma che guarda al futuro. Utilizza i guanti in pelle nera, come i veri uomini, che però mi fanno pensare a New York. Look da giorno utilizzabili anche di sera. Giacca, pantalone e cintura in vita, queste le parole chiave di Armani.


Gucci

Anche Gucci punta al classico, come molti altri marchi durante il periodo invernale. Un uomo giovane, che lavora, in carriera ma anche grintoso al punto giusto. Vediamo quindi un completo nero opaco, con tanto di occhiali scusi e vediamo un outfit totalmente differente che fonde dei pantaloni in pelle sintetica a un maglione di lana intrecciata verde fluo. Quaesi fossimo tornati indietro nel tempo e potessimo vedere la pelle utilizzata negli anni '80 sposata alla lana utilizzata negli anni precedenti, gli anni '70.

Moschino

Quello che adoro di Moschino è l'eleganza nell'eccentricità. Quello che colpisce del suo stile è la perfetta sintonia nei colori che ben sposano alle stampe. Quella della giacca poi mi piace particolarmente. Probabilmente in un comune negozio nessuno abbinerebbe mai una giacca del genere con una sciarpa di quel tipo. Ma Moshcino può permetterselo eccome e ci riesce alla grande. Che dire poi della suola rossa della scarpa che riprende la cucitura in vista dell'interno giacca? Cose da non sottovalutare.

Prada

Prada mi ha colpito per i colori. Un look semplicissimo composto da pantalone e giacca con sotto una tshirt monocromatica. Azzeccati i colori, anche se un look come questo non credo riuscirò mai a vederlo in giro dalle mie parti. Ciò che spicca su tutto quanto sono le scarpe, decisamente cariche e appariscenti rispetto ai colori e allo stile.

Versace

Ecco secondo me questo stravince su tutti quanti! Versace ha fatto colpo! 
Stivali militareschi, un lunghissimo cappotto bianco doppiopetto con sotto un completo fatto di top e bottom con motivi floreali. Non dico che io stesso uscirei vestito così, però dobbiamo ammettere che sia un outfit del tutto inusuale con uno stile in genere utilizzato sulle donne. Quasi fosse un ibrido tra i due. Le scarpe dell'universo maschile e il resto (colori e motivi) dell'universo femminile. Eleganza allo stato puro.

Quasi dimenticavo: happy friday! =)

4 commenti:

  1. Tutti bravissimi (non a caso la moda italiana è la migliore nel mondo) quello che preferisco sia per i colori che per i tessuti è Armani anche per il fatto che con i dovuti aggiustamenti sono delle proposte che potrebbe mettere anche una persona come me prossima alla mezza età e con un fisico non eccezionalmente atletico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io per i colori adoro Prada in questo caso, ma un look del genere verrebbe immediatamente additato... =(
      Sai che ti ci vedo vestito con un completo Armani?

      Elimina
  2. Cavolo da quanto tempo non ti leggevo :) Sempre bravissimo Rano :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh eh eh male! Però sempre tanto gentile sei! grazie della visita!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...