30 aprile 2013

Review del mese: Aprile

Meglio che non inizi col fare programmi, mai più. Decido di essere costante con le rubriche e mi ritrovo a riprenderle dopo mesi. Bono no?

Aprile è stato tutto sommato un bel mese. Davvero.
Prima che finisse sapevo che i miei avevano organizzato un viaggetto di qualche giorno ad Ascoli Piceno in occasione del loro 39° anniversario di matrimonio. Casa libera yeah. Si che poi yeah fino a un certo punto perchè ho sempre lavorato, quindi i ritmi erano gli stessi di sempre, con la differenza che arrivato a casa dovevo cucinare  e non c'era la tv appalla. Ma ho avuto un po' di tregua.
Questo però mi ha dato modo di poter passare del tempo con A, che per due giorni si è trasferito a casa mia e mentre io ero là a piegare le magliette alla Coin lui se ne andava in biblioteca a studiare. Che bravi bimbi eh.
Questo i primi di aprile.

Poi il fatto che ha provocato e sta provocando cambiamenti grandi.
Gli inquilini che avevo nella casa che sta accanto a quella dei miei hanno "levato le tende" come si suol dire. Se ne sono andati. Ecco che mi sono ritrovato da un giorno all'altro a frequentare quella che è casa mia, quella vera. Quella dove vorrei andare a stare.
I primi giorni ero sconvolto da questa novità. Poter finalmente tornare nella casa che da anni sogno di fare tutta mia è stata un'emozione troppo grande. C'erano però delle cose da sistemare e ci sono tutt'ora.
I primis i muri del bagno e della camera da letto da grattare e farci un trattamento. Cioè mi ci vedete me che indosso pantalonacci, guanti in lattice e salgo su una scala per fare sto trattamento come i veri uomini duri che non devono chiedere mai?
Io ancora no.
Ma piano piano sta tornando come prima e la cosa mi piace assai. E' già capitato infatti di passare in casa delle serate con A. Serate semplici, come piacciono a me. Serate dove ti prendi un take away e ti butti sul divano a vedere la tv dopo che torni mezzo morto da una giornata di lavoro e sei libero di chiacchierare di quello che ti pare.
Sembra una cavolata ma per me non lo è. Era una vita che desideravo un posto dover poter fare le mie cose e vivere in santa pace. Pensare a dove mettere i mobili, pulire ecc. ecc. Costruire a piccoli passi una casetta tua mia.
L'unica nota dolente è che nonostante abbia un lavoro, per il momento è difficile poterci vivere a tutti gli effetti.Dovrei e vorrei tanto poter dividere quel tetto con qualcuno. E' per questo che si deve continuare a pregare che qualcosa avvenga. Fatelo anche voi, mi serve.

Credo che posso fermarmi anche qua sapete? Se pensate poi che le novità non siano poi molte questo mese provate per un attimo a pensare a cosa voglia dire l'aver acquistato un altro piccolo tassello di indipendenza...

Oh. Domani è il primo maggio eh, fate i bravi.

6 commenti:

  1. allora buon mese di Maggio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Lo spero anche io! Soprattutto che esca un po' di sole!

      Elimina
  2. Buon 1° maggio... fare programmi è inutile tanto ci pensa la vita a scombinarli ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon primo maggio anche a te! La vita è un vero casino anche se a volte il bello è proprio quello!

      Elimina
  3. Buon primo maggio e auguri per la tua casa sono veramente felice per te per questo piccolo tassello di indipendenza. ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stiamo a vedere che succede!
      Belli questi tuoi ultimi disegni!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...