2 gennaio 2010

Capodanno all'Universal

Non so bene da dove cominciare per spiegarvi che cosa sia successo a capodanno. Quindi cercherò di essere il più stringato e semplice possibile.
Come tutti sapete ormai, ho passato il capodanno all'Hotel di Renzo. Con M siamo andati lì verso le sei e qualcosa, giusto per non fare i super fighi che arrivano alla fine proprio per l'inizio della festa e dare anche noi il nostro contributo. Credo che all'appello mancasse solo V, che correndo è giunta in hotel tenendo in mano le borse. Marco e Irene erano in cucina assime a due delle persone che normalmente lavorano lì, e mi hanno messo all'acquaio assieme a Luca a lavare le stoviglie che erano servite per il menù.

Già il menù. Finalmente dopo averlo visto da vicino e mangiato posso scrivere in cosa consisteva.
  • Antipasto di involtini di prosciutto, philadelphia e sedano.
  • Antipasto di bignè ripieno di mascarpone e carne.
  • Antipasto di mare.
  • Primo: Spaghetti al profumo di mare (cozze, e tutto il resto)
  • Primo: Spaghetti ai 4 formaggi e pancetta.
  • Secondo: classicissimo piatto con cotechino, lenticchie, wurstel, salciccia e purè di patate.
  • Dolce: pandoro ripieno di mascarpone e Nutella affogato al Vinsanto.
Evito l'elenco dei vini bianchi e neri, dei caffè che mi sono bevuto, dei Mojiti e l'aperitivo! Ops!

Tema della serata: Il Futuro.

Questo il mio abbigliamento. All'inizio avevo in mente una roba che non c'entrava nulla con quello che poi è uscito fuori. Alla fine il mio animo devofo a Chanel ha preso il sopravvendo e oltre a oprare per la semplicità prevaleva pure il colore nero.

Qua sono in bagno assieme a Tommi. Piena fase di sperimentazione trucco. Manco lo avevo programmato e poi....come dire di no ad un astuccio Ck pieno di matite e ombretti gentilmente offerti da Letizia? Non ho saputo dire di no e il risultato è quello che vedete.
Dopo la cena abbiamo dato il via a folli danze al suono delle canzoni più truzze trovate in circolazione. Anzi...grazie Tommi per il contributo musicale e grazie a Renzo che oltre a mettere a completa disposizoine il suo Hotel, ma pure decorato la stanza con luci stroboscopiche, un impianto stereo che fa invidia ai più celebri deejay e una vista mare impareggiabile.

Visto e considerato che dopo il primo già eravamo pieni ma che comunque sono andato avanti a mangiare non so davvero come ho fatto a ballare per tutto il tempo, finendo pure per togliermi gli stivali e ballare scalzo. Eh eh...mica roba da tutti eh. Ho giocato pure a Twister alle 5 del mattino. Si avete capito bene. Cinque del mattino. Twister.

Una serata davvero memorabile. Assieme a persone davvero speciali. Nessuno di voi le conosce ma spero vi fiderete del mio metro di giudizio. Il mio gruppo di teatro e M, la mia seconda famiglia. E' proprio vero. Le persone fanno la differenza.

14 commenti:

  1. Ma che bel trucco!

    Grazie mille per il commento e buon fine settimana :-D

    CIAO!!!

    RispondiElimina
  2. Hai perfettamente raione che sono le persone a fare la differenza, sono contenta ti sia divertito.

    RispondiElimina
  3. Ehehe ... davvero divertente la serata :) Bravi! :) :) ... Per quello che mi hai scritto ... Si effettivamente siamo da invidiare! :) Bacioni ... e complimenti x la foto :D

    RispondiElimina
  4. @LARIO3: Grazie a te del complimento...tutto improvvisato!

    @CRISTIANA: Hi hi hi, la lo sai che ho visto da dove hai presto la foto che hai come avatar? =)

    @IMSOGUY: Io che di solito non sono per organizzare nulla di che a capodanno, stavolta pocco dire di esser stato davvero bene.

    RispondiElimina
  5. Rano eri stupendo!!!
    Un bacione e ancora mille auguri.

    (Ti leggero` con piu` calma non appena tornero´in Italia perche´questo pc con la tastiera ungherese mi sta mandando al manicomio!!)

    BaiLing

    RispondiElimina
  6. Tantissimi auguri di buon anno fra'!
    Beh dai sembra che ti sia divertito, almeno tu!
    :)

    RispondiElimina
  7. @DADO: Siii, Twister! Credo di aver fatto ridere tutti quanti fino a non poterne più, specie quando son scivolato portando con me gli altri tre che giocavano! =)

    @BAILING: I tuoi commenti mi mancano un sacco sorellina fashinista!! Tastiera ungherese?? Credo di non averne mai vista una sai? Beh com'è ti diverti? Com'è la mosa ungherese? Voglio sapere tutto eh!
    Grazie mille del commento, anche dall'ungheria mi leggi, che onore! Non hai idea di quanto piacere mi faccia sai?

    @LEROBERT: Ho letto il tuo post sui saldi sai? Beh pensa che qua da me manco sanno che cosa siano i saldi, la gente si illude solo che ci siano e compra lo stesso. Dio mio.
    si dai, io mi sono divertito un sacco. Tu?

    RispondiElimina
  8. Scusa l'ignoranza...Star Treck?

    RispondiElimina
  9. Beh dai, vedo che hai passato anche te un bel capodanno, anche se capisco la tua "invidia" per i locali che ci sono a Milano.. non peraltro tutte le "froce" cercano di stabilirsi qui..
    Cmq complimenti, bel trucco! Ha ragione Commodus che lo definisce molto New Wave (mi ricorda Echo & the Bunnymen.. anni '80).
    Invece adesso dico io "Scusa la mia ignoranza.." perchè non so che gioco sia Twister... :( :(

    RispondiElimina
  10. @KARL: Io mi trasferirei a Milano per altri motivi hi hi hi, anche se capisco gli omaccioni nudi facciano gola a molti.
    Twister è quel gioco dove devi mettere mani e piedi sui colori che escono sul tabellone, impossibile non conoscerlo! Te lo consiglio!

    RispondiElimina
  11. Sono contenta che il tuo capodanno sia stato fantastico...

    Auguri caro, e che questo nuovo anno ci porti tante belle nuove news...

    RispondiElimina
  12. @MARI: Auguroni anche a te, e spero anche io nelle grandissime news, i presupposti ci sono, adesso dobbiamo solo aspettare!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...